Storia dell’Associazione ANFFAS ONLUS di Pordenone

L’ANFFAS di Pordenone si costituisce nell’anno 1969 per volontà di circa una ventina di famiglie che associandosi ritengono di poter svolgere con maggiore rappresentanza la tutela dei diritti delle persone disabili nella nostra Provincia. Negli anni settanta e ottanta l’ANFFAS di Pordenone svolge un ruolo importante a livello locale, regionale e nazionale per il riconoscimento dei diritti dei disabili e in particolare nelle battaglie sociali che hanno portato alla emanazione della legislazione a favore dell’inserimento scolastico e lavorativo dei disabili psichici. Sono stati anche gli anni della sperimentazione di nuove modalità gestionali e di nuove attività finalizzate all’inserimento sociale delle persone disabili intellettive e relazionali : la micro – comunità autogestita, i soggiorni montani integrati a Claut e Raveo, i soggiorni di famiglie a Lignano, i campeggi di Bibione. Attività e sperimentazioni che hanno visto la partecipazione di disabili provenienti anche da altre regioni, visto il carattere innovativo delle stesse.

ANFFAS Pordenone trasparente

Dichiarazione secondo la Legge 124/2017 dei contributi, sovvenzioni, incarichi retribuiti e vantaggi economici anno per anno.

Rendicontazione e relazione 5 per mille

Rendiconto degli importi del “5 per mille del’irpef” percepiti dagli aventi diritto

Parte Legislativa

Sezione dedicata alle agevolazioni discali per le famiglie. Un elenco delle normative e leggi inerenti a quanto si occupa l’associazione

ANFFAS PORDENONE

L’ANFFAS di Pordenone ha costituito nel 1984 la prima società sportiva per disabili psichici in Italia, promovendo il riconoscimento del diritto allo sport anche per le persone disabili intellettive e relazionali. L’ANFFAS Onlus di Pordenone gestisce dal 1994 il Centro “Giulio Locatelli”, struttura residenziale e semiresidenziale per persone disabili in condizioni di gravità. La risposta ai bisogni delle famiglie con persone disabili gravi e gravissime rappresenta un impegno fondamentale a cui l’ANFFAS di Pordenone, oggi, rivolge la maggioranza delle proprie risorse associative.

La realizzazione dell’ampliamento del Centro, che ha iniziato la sua attività nel febbraio 2005, vuole essere una risposta, a livello provinciale, per questa complessa tipologia di bisogni assistenziali, educativi e riabilitativi che richiedono specifica attenzione e solidarietà. La realizzazione della Comunità del “Dopo di Noi” per disabili privi del sostegno familiare rappresenta la risposta ad un bisogno sociale di cui l’ANFFAS si è fatta portavoce a livello nazionale. Il volontariato europeo, il servizio civile, il volontariato locale rappresentano elementi importanti per il mantenimento del livello di qualità dei servizi e della vita degli ospiti del Centro “Giulio Locatelli” e per le famiglie dell’Associazione.

DOCUMENTI ASSOCIATIVI

Statuto dell’Associazione

Regolamento applicativo allo Statuto

Organi Associativi

Bilancio dell’Associazione

Bilancio Sociale

Adesioni

Links utili:

Scopri di più